Accesso Utente



Attività didattiche

Nella galleria immagini sono disponibili le foto delle attivita' didattiche ed esercizi da completare suddivisi per aree di apprendimento. Per accedere, potete richiedere la password all'insegnante!
 4 visitatori online
Home
Aggiornamenti
Lunedì 29 ottobre. Chiusura straordinaria di tutte le scuole.
Domenica 28 Ottobre 2018 20:01

Lunedì 29 ottobre. Chiusura straordinaria di tutte le scuole.

Si informano tutte le famiglie che come da ordinanza del sindaco n. 187 del 28/10/2018, domani 29 ottobre l’attività didattica ed educativa delle scuole di ogni ordine e grado, compresi i nidi, del territorio cittadino, sarà sospesa.

Pertanto, essendo anche la nostra scuola tenuta al rispetto di quanto disposto dal Sindaco, domani, nostro malgrado, non potremo accogliere bambini e studenti a scuola.

 
BANDO - CORSI MONTESSORI VITERBO 2018/2019
Giovedì 02 Agosto 2018 10:02

Organizzati dall’Opera Nazionale Montessori (ONM), Ente morale con personalità giuridica, accreditato per la Formazione Montessori dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca MIUR) in collaborazione con l’A.Pe.M. Associazione Pedagogia Moderna, Ente di formazione senza scopo di lucro. I corsi si svolgeranno a Viterbo a decorrere dal 13 ottobre 2018 presso la sede del Complesso Scolastico Cardinal Ragonesi in viale IV novembre, 23.

Destinatari
Sono ammessi alla frequenza dei corsi:
• Diplomati Scuola Secondaria secondo grado (solo per Corso 0-3)

Si precisa che per poter accedere a posti di educatore negli Asili Nido è necessario essere in possesso dello specifico diploma di scuola secondaria o di laurea previsto dalle leggi vigenti. Solo per corso 6-11

• Docenti con contratto a tempo determinato e indeterminato nella scuola primaria
• Docenti abilitati all’insegnamento nella scuola primaria in seguito al superamento di concorsi
• Laureati in Scienze della Formazione primaria, indirizzo per la scuola primaria o ciclo unico
• Diplomati di Istituto Magistrale o Liceo Pedagogico (Diploma conseguito entro l’anno a.s-2001/ 02)
• Sono altresì ammessi, come Uditori partecipanti all’intero corso, coloro che, non possedendo i suddetti requisiti, desiderano frequentare il percorso formativo per propria cultura personale.

Numero partecipanti
I corsi funzionano con un numero minimo di 16 ed un massimo di 50 unità.

Durata
1.300 ore Corso (0 – 3)
2.550 ore Corso (6 – 11)

Calendario
Tutti i corsi avranno inizio il 13 ottobre 2018 e termineranno:

1. Luglio 2019 Corso (0 – 3)
2. Marzo 2020 Corso (6 – 11)

Le lezioni si svolgeranno sabato e domenica dalle ore 9.00 alle ore 18.00 (con pausa pranzo) a settimane alterne.

Oneri
€ 50,00 per contributo alle spese relative alle procedure amministrative.
1. € 1.700,00, più € 50,00 ritiro diploma Corso (0 – 3)
2. € 2.300,00, più € 50,00 ritiro diploma Corso (6 – 11)

Importi comprensivi del materiale bibliografico obbligatorio. Gli importi sono divisibili in rate e ­finanziabile come da regolamento.

Per il pagamento del corso 6-11 è possibile utilizzare la carta del docente.

Modalità iscrizione
La domanda di ammissione va compilata ed inviata entro il 23 Settembre 2018
collegandosi a https://it.surveymonkey.com/r/Corsi-Montessori-Viterbo-2018-19
oppure scaricando il modello dal sito dell’Opera Nazionale Montessori (www.montessori.it)

VISUALIZZA E SCARICA IL BANDO

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Metodologia

Nido e Infanzia

Il metodo a cui si ispira la Scuola per l'Infanzia IL SERAFINO è la “via funzionale” al raggiungimento dell’obiettivo che ci si pone, ai criteri aspiratori dell'azione, allo stile e al modo di operare. In questo caso specifico, parliamo di pedagogia, di didattica e di strumenti che si utilizzano sempre per raggiungere l'obiettivo della Scuola.

Scuola Primaria

Il metodo a cui si ispira la Scuola Primaria IL SERAFINO si basa su un insegnante quale punto di riferimento fermo e sicuro e di insegnanti che si inseriscono per correlare le attività didattiche di inglese, musica e attività psicomotoria.

Laboratori

Sia nell'Asilo Nido che nella Scuola dell’Infanzia sono previsti:
  • un laboratorio di lingua inglese coordinato da due insegnanti specialiste (madrelingua);
  • un laboratorio di educazione musicale coordinato dall’insegnante specialista;
  • un laboratorio di educazione psicomotoria coordinato dall’insegnante specialista;
  • un laboratorio teatrale con la collaborazione dell’insegnante della scuola infanzia  ed alcuni collaboratori di sezione.
  • un laboratorio sulle emozioni coordinato dalle insegnanti di sezione;
  • eventuali proposte interessanti che scaturiranno durante l’anno scolastico.

Insegnanti

Gli educatori della Scuola per l'Infanzia

Gli educatori della Scuola per l'Infanzia, coerenti ai principi educativi, non sono dispensatori di saperi, ma strumenti al servizio delle potenzialità del bambino. Bambino capace di autorealizzazione. Pertanto, essi si pongono come accompagnatori dell'esperienza e della crescita del bambino in una relazione di aiuto, divenendo parte integrante del suo processo di maturazione personale.

Gli insegnanti della Scuola Primaria

L'insegnamento nella Scuola Primaria si basa su un insegnante quale punto di riferimento fermo e sicuro e di insegnanti che si inseriscono per correlare le attività didattiche di inglese, spagnolo, musica e attività psicomotoria. Gli insegnanti della scuola primaria IL SERAFINO, coerenti ai principi educativi, sono strumenti al servizio delle potenzialità del bambino.

Spring

La Spring, è un ambiente della scuola d’infanzia, che accoglie bambini dai 24 ai 36 mesi, un’età transitoria per la costruzione di un percorso formativo (dai piccoli ai grandi) continuo.  Il Serafino tiene conto che nel ciclo dell’infanzia, si sperimenta un curricolo aperto, che parte dalla concretezza del bambino, dei suoi modi di guardare e apprendere e al tempo stesso guarda al futuro, ai traguardi di sviluppo, In tale ottica, porsi in continuità significa riuscire a non separare le diverse dimensioni dello sviluppo, a sviluppare percorsi che non siano rivolti esclusivamente al settore cognitivo o alla sfera socio-affettiva, poiché lo sviluppo dell’intelligenza è un processo che si alimenta con l’affettività e la passione del conoscere, nelle situazioni di scambio e di relazione con l’altro, nella condivisione dei significati affettivi, simbolici e culturali, da attribuire alle esperienze.

Progetti

Progetti Scuola Primaria